Le marche automobilistiche piu prestigiose 300x169 - Le marche automobilistiche più prestigiose

Il movimentato mercato automobilistico dei giorni nostri è molto diverso rispetto a quello di vent’anni fa. Il lavoro delocalizzato, la sinergia tra le case produttrici, l’evoluzione tecnologica: sono tutti fattori che hanno mescolato le carte e notevolmente ridotto l’impatto della tradizione nella costruzione delle vetture.

Il glorioso passato dei marchi automobilistici, legato alla loro profonda identità con la nazione di provenienza, oggi sfuma nel mercato globale e rende molte discussioni tra fan club quanto meno futili.

Il mondo dei “fan”

Le marche automobilistiche piu prestigiose 1 - Le marche automobilistiche più prestigiose

Ogni giorno milioni di appassionati, iscritti ai più importanti fan club automobilistici, si interrogano su quale sia il modello migliore, quale quello esteticamente più appagante, quello più conveniente dal punto di vista economico e naturalmente quello che offre migliori prestazioni.

Resiste ancora una concezione classica della produzione (con Audi e Volkswagen a rappresentare la Germania, Alfa e Fiat l’Italia e così via), ma come abbiamo accennato, le cose ormai vanno in maniera diversa.

Il mercato globale sta infatti creando vetture che sono assemblate in ogni angolo del mondo e che spesso montano tecnologie appartenenti a un altro brand, col risultato di vanificare qualunque discorso nazionalista.

È preferibile orientarsi secondo il segmento di mercato a cui si vuol fare riferimento, per poi valutare le vostre esigenze di mobilità e la disponibilità economica di cui godete, forse la variabile più importante per l’acquisto di una macchina.

I marchi più affidabili

Esistono certamente dei criteri abbastanza oggettivi per determinare quali siano i marchi più affidabili del settore, e non sempre essi sono legati al flusso di vendita. Il mercato attuale vede prevalere Toyota, brand giapponese che ha nella produzione dei modelli ibridi il suo fiore all’occhiello, in Europa prevalgono invece le case tedesche.

Toyota

Toyota domina la classifica dei marchi di maggior valore, con una crescita costante grazie anche allo sviluppo del segmento dell’elettrico. La casa nipponica è famosa non solo per l’efficienza dei propri mezzi, ma anche per un’assistenza di altissimo livello e una garanzia decennale su tutti i modelli.

Mercedes

Al secondo posto troviamo Mercedes, un brand intramontabile che rappresenta l’eccellenza per i suoi mezzi di lusso. La casa tedesca si sta rivelando molto attenta alle novità tecnologiche del settore, grazie a modelli quali Citan e il monovolume elettrico EQT, da poco disponibili all’acquisto.

BMW

Completa il podio BMW, altro brand che ha avuto origine in terra tedesca e che è conosciuto in tutto il mondo. Anche in questo caso, si punta a una clientela più facoltosa, con modelli altamente prestazionali disponibili in versione ibrida ed elettrica.